Perle del Salento © 2013 | Disclaimer

lu sule, lu mare, lu vientu

Lecce

Anfiteatro romano

Nella centralissima Piazza Sant'Oronzo si può visitare quest'opera risalente alla prima metà del II secolo d.C. Nella sua arena si svolgevano combattimenti, tra uomini armati di lancia o spada ed animali, ai quali assistevano quasi 5.000 persone.


Castello

Conosciuto anche con il nome di Carlo V, venne costruito tra il 1539 e il 1549, per difendere la città dalle incursioni turche. Sorge sull'angolo nord-est del trapezio che definisce la cinta muraria della città e contiene alcuni edifici di epoca medievale tra i quali il poderoso maschio quadrangolare del periodo Angioino.


Museo provinciale

Prende il nome del suo fondatore, il duca Sigismondo Castromediano, che lo volle nei primi anni dell'Unità d'Italia. Il turista curioso ed interessato potrà trovarci un ricco materiale proveniente dagli scavi nella provincia di Lecce e da testimonianze di un più recente passato.


Il fascino della "Firenze del Barocco" non sta, però, solo nella bellezza dei monumenti, nell'affabilità della gente e nell'atmosfera ovattata di chiese e piazze; molte, infatti, sono le località balneari interessanti che si affacciano sul tratto di costa che va da Torre Rinalda a San Cataldo.